Champions ed Europa League, nuova ipotesi dell'Uefa

La confederazione europea ne discuterà nei prossimi giorni con le federazioni nazionali.

La Uefa ha annunciato per la i prossimi giorni un doppio appuntamento volto a risolvere il rebus legato alle coppe, ferme per l'emergenza Coronavirus: martedì 21 aprile ci sarà una riunione con le 55 federazioni nazionali, mentre due giorni dopo è prevista la riunione del comitato esecutivo. La nuova ipotesi al vaglio dei vertici del calcio europeo è quella di giocare la finale di Champions League a Istanbul il 29 agosto e quella di Europa League a Danzica l'1 settembre.

Secondo quanto riportato da Bbc Sports, sono due le ipotesi per arrivare alle finali: la prima prevede di riprendere le coppe esattamente da dove si sono interrotte e mantenere il formato andata e ritorno fino alle semifinali, la seconda è di chiudere le partite di ritorno ancora da giocare e successivamente creare una sorta di "Final eight" sul modello delle coppe nazionali di basket.

Ogni decisione è legata per forza di cose a come riprenderanno i singoli campionati nazionali: la Fifa ha precisato che la stagione non finirà finchè non saranno completate tutte le competizioni e l'Uefa, in accordo con i club, ha già dato priorità ai tornei nazionali. Le coppe europee, quindi, si adatteranno proprio a questi ultimi, resta solo da confermare le date e accordarsi sulla formula.

uefa

ARTICOLI CORRELATI:

Bayern Monaco troppo forte per il Lione: va in finale con il Psg
Bayern Monaco troppo forte per il Lione: va in finale con il Psg
Psg in finale di Champions, Lipsia travolto
Psg in finale di Champions, Lipsia travolto
Beffa atroce per l'Atalanta: Psg in semifinale
Beffa atroce per l'Atalanta: Psg in semifinale
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa