Atalanta senza pietà, Valencia travolto

Altro show dei bergamaschi in Champions League: l'andata degli ottavi finisce 4-1.

19 Febbraio 2020

Qualificatasi agli ottavi in extremis e grazie a una super rimonta, l'Atalanta non vuole fermarsi più nella sua prima avventura in Champions League. L'andata contro il Valencia è infatti un'altra notte da non dimenticare per i bergamaschi, che a San Siro vincono per 4-1: il gol di Cheryshev al 23' del secondo tempo lascia una porta aperta agli spagnoli in vista del ritorno del Mestalla in programma il 10 marzo, ma la forza offensiva della Dea induce all'ottimismo.

Ancora decisive le scelte di Gasperini, che scommette su Hateboer al posto di Castagne sulla fascia destra. L'olandese ripaga con una doppietta, siglando il primo e il quarto gol della serata atalantina, al 16' del primo tempo e al 18' della ripresa, quest'ultimo convalidato dopo consulto dell'arbitro Oliver con il Var.

In mezzo, il raddoppio di Ilicic al 42' e il 3-0 di Freuler al 12' del secondo tempo, entrambi su forti conclusioni dalla distanza: spettacolare in particolare la rete dello sloveno dopo aver saltato tre avversari.

Il Valencia ha comunque mostrato di essere vivo, rendendosi pericoloso sull'1-0 con Ferran Torres (palo) e schiacciando indietro l'Atalanta nel finale di partita. Gollini trema, ma alla fine si arrende solo a Cheryshev. La missione è ben oltre il 50%.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesChelsea in finale, Real Madrid eliminato
Chelsea in finale, Real Madrid eliminato
©Getty ImagesNeymar demolito in Francia
Neymar demolito in Francia
©Getty ImagesChampions, altri record per Pep Guardiola
Champions, altri record per Pep Guardiola
 
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto