Allegri ci crede: "Consapevoli di potercela fare"

Vigilia di Champions contro il Barcellona: la carica del tecnico della Juventus che parla anche di formazione.

10 Aprile 2017

Giocarsela a viso aperto, o quasi. E non solo perché c’è poco da perdere. Max Allegri mostra il sorriso dei giorni migliori alla vigilia dell’andata dei quarti contro il Barcellona.

In conferenza stampa il tecnico della Juventus ha analizzato con freddezza l’avvicinamento al match:

“Quando giochi in casa la prima è sempre meglio non prendere gol, ma domani sarà difficile, quindi dovremo giocare per segnare. Servirà equilibrio e stare in partita fino al 95’. Sappiamo che il Barcellona ha grandi qualità offensive, ma ha anche dei punti deboli a livello difensivo, perché giocano molto in proiezione offensiva e noi dovremo lavorare su quelli. Dovremo giocare con la consapevolezza e la convinzione di poter andare avanti e battere il Barcellona. Fare due 0-0 e passare ai rigori è praticamente impossibile".

Bocciati i paragoni con Berlino: "Di quella finale la Juventus ha solamente due giocatori, Buffon e Bonucci. Tensione? Quella giusta, ma dobbiamo anche essere consapevoli dei passi avanti che abbiamo fatto rispetto a due anni fa".

In sede di formazione c’è un solo dubbio. Non in attacco: “I quattro davanti giocano tutti. Alex Sandro è in ballottaggio con Asamoah perché stanno entrambi bene".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesChampions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
Champions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
©Getty ImagesThiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
Thiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
©Getty ImagesPsg ko ma in semifinale, Bayern eliminato
Psg ko ma in semifinale, Bayern eliminato
 
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle