Ajax-Juventus, fermati 120 tifosi bianconeri

Disordini prima della partita.

Centoventi tifosi juventini sono stati fermati ad Amsterdam perché "avevano oggetti non esattamente appropriati per andare ad uno stadio". E' quanto ha annunciato il ministro dell'Interno Matteo Salvini in una diretta Facebook chiedendo ai tifosi che si trovano nella capitale olandese per seguire l'incontro tra Ajax e Juve di "tenere la testa sulle spalle". "Il calcio è bello, lo sport è bello – ha aggiunto – però a mani pulite a volto pulito senza far casino, mi raccomando".

Gli ultras, segnalati dalle autorità italiane presenti, sono stati notati mentre si liberavano di fumogeni, bastoni, spray al peperoncino, un coltello e altri oggetti potenzialmente pericolosi, come manganelli e aste di bandiere. Nelle ore immediatamente precedenti la partita la polizia olandese ha usato gli idranti sui tifosi dell'Ajax, che cercavano il contatto con quelli italiani.

In serata i tifosi juventini sono stati rilasciati.

©Sportmediaset

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesPsg-Basaksehir, l'arbitro Coltescu è stato punito
Psg-Basaksehir, l'arbitro Coltescu è stato punito
©Getty ImagesPirlo cerca la chiave per eliminare il Porto
Pirlo cerca la chiave per eliminare il Porto
©Getty ImagesJuventus-Porto, buona notizia per Andrea Pirlo
Juventus-Porto, buona notizia per Andrea Pirlo
 
Serie A: le foto di Inter-Atalanta 1-0
Quiz: quante ne sai sul Cagliari?
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3