Tonali fa fibrillare, Cellino tiene duro

Il giovane centrocampista piace a molti. "Venderlo per pagare gli stipendi? Una follia" fa sapere il presidente del Brescia.

 A big come Juventus e Inter. Ma anche ad altri club di serie A, come Bologna, Spal e Sassuolo. Sandro Tonali piace a molti. Il centrocampista del Brescia, che a qualcuno ricorda Andrea Pirlo e ad altri Omar Milanetto, due che hanno indossato la casacca dei lombardi, ha talento ed è giovane. E’ nato nel 2000. Il presidente dei lombardi, Massimo Cellino, tiene duro.

"E’ il futuro del Brescia: un bravo ragazzo e un bravissimo giocatore. E ha pure una bellissima famiglia. Venderlo per pagare gli stipendi? Una follia. Sarebbe come avere un bar, vendere il frigo e servire la birra calda. Il bar fallirebbe di sicuro" racconta a Bresciaoggi.it.

Brescia

ARTICOLI CORRELATI:

Il Lione tenta Matuidi:
Il Lione tenta Matuidi: "Se viene può diventare capitano"
Atalanta, Gasperini non lascia ma raddoppia
Atalanta, Gasperini non lascia ma raddoppia
Niente Inter: Perisic non vuole tornare
Niente Inter: Perisic non vuole tornare
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium