Simone Inzaghi: “De Vrij? E’ indispensabile”

"Avevo timore di questa trasferta"

6 Gennaio 2018

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi commenta soddisfatto la vittoria contro la Spal: "Volevamo fare una buona partita, l’avevamo preparata bene. Avevo timore di questa trasferta, ma i ragazzi sono stati bravi nonostante un inizio di partita con qualche difficoltà per merito della Spal, una squadra che in casa metterà in difficoltà molti. Luis Alberto e Immobile sono stati bravissimi, ma anche gli altri hanno fatto davvero bene. Siamo contenti: volevamo questi tre punti, ora ci riposeremo come giusto che sia e poi al rientro penseremo al tour de force che ci aspetta. Forse avremmo dovuto avere qualche punto in più, ma tant’è: cercheremo di fare un girone di ritorno migliore di quello di andata, oltre a onorare al massimo la Coppa Italia e l’Europa League che ci vedono pienamente coinvolti. I gol subiti? Non mi preoccupano, ultimamente subivamo meno e oggi alla fine abbiamo semplicemente concesso un rigore e un altro gol su di una respinta nostra sbagliata".

"Un regalo dal mercato? Con calme e lucidità parleremo con la società e vedremo se si potrà migliorare questo organico. De Vrij? Siamo in attesa degli eventi: lui sa qual è il mio pensiero, per noi è un top player, è indispensabile. Lui deve stare tranquillo e giocare e se alla fine rimarrà saremo contenti", sono le sue parole ai microfoni di Premium.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAtalanta, la scelta finale del Papu Gomez
Atalanta, la scelta finale del Papu Gomez
©Getty ImagesScalata all'Inter, il sogno di una cordata di tifosi
Scalata all'Inter, il sogno di una cordata di tifosi
©Getty ImagesKokorin-Fiorentina, arriva l'annuncio
Kokorin-Fiorentina, arriva l'annuncio
 
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2