Oddo: "Io resto, Lapadula no"

11 Giugno 2016

Obiettivo raggiunto. Massimo Oddo, alla sua prima stagione intera da allenatore del Pescara, è riuscito nella storica impresa di raggiungere la serie A con il club abruzzese attraverso i playoff.

A pochi giorni dalla gara di ritorno con il Trapani, l'ex terzino di Lazio e Milan ha svelato quale sarà il proprio futuro: "Il presidente Sebastiani conosce il mio pensiero e la mia ambizione - le sue parole ai microfoni di 'Radio Incontro Olympia' - Per questo resto in Abruzzo con la volontà di mantenere l'ossatura della squadra, inserendo elementi di esperienza ed altrettanta qualità".
 
Insieme con Oddo, l'eroe di questa trionfale stagione del Pescara è stato Gianluca Lapadula che, però, lascerà il club in estate: "Lo vorrei trattenere ma sicuramente andrà via, è un attaccante fortissimo, nel pieno della maturità, pronto a giocare titolare in qualsiasi squadra della serie A. Anche nella Lazio, dove diventerebbe l'erede naturale di Klose. Sarebbe il regalo ideale per il prossimo allenatore, aspettando di conoscerne il nome", ha poi aggiunto Oddo. 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©De Zerbi batte il Parma e saluta:
De Zerbi batte il Parma e saluta: "Lascerò il Sassuolo"
©Mauro Icardi si è offerto al Milan: la Juve prende tempo
Mauro Icardi si è offerto al Milan: la Juve prende tempo
©Mauro Icardi - Milan, arriva un nuovo indizio
Mauro Icardi - Milan, arriva un nuovo indizio
 
Alisson fa gol di testa! Le foto
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto