Niang, futuro in bilico

1 Marzo 2016

Sinisa Mihajlovic si… riavvicina alla panchina del Milan. A pochi giorni dalla “provocazione” del patron Berlusconi, che aveva legato la conferma del tecnico serbo alla vittoria di tutte le ultime 13 partite di campionato e della Coppa Italia, è il direttore organizzativo dei rossoneri, Umberto Gandini, ad allontanare le nubi sul matrimonio tra il Milan e Mihajlovic, sotto contratto fino al 2018:
 
Nei minuti antecedenti il match di Coppa Italiacon l'Alessandria il Direttore organizzativo del Milan Gandini ha parlato a 'Rai Sport': "Il futuro di Mihajlovic non dipende dal terzo posto e dalla Coppa Italia – ha detto Gandini a Rai Sport - L'importante è continuare nei progressi che abbiamo dimostrato nella seconda parte della stagione. Speriamo di proseguire su questa strada”.
 
Tutt’altro che definito invece il futuro di Mario Balotelli, in prestito dal Liverpool, e pure di Mbaye Niang, che ha di fatto finito la stagione dopo il brutto incidente automobilistico di domenica notte, ma sul quale Gandini non si sbilancia: "Balotelli è un giocatore importante, siamo fiduciosi nei suoi confronti. Niang? Ci vorranno due mesi-due mesi e mezzo per il pieno recupero fisico, poi vedremo".
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Fabrizio Castori mette i primi paletti
Fabrizio Castori mette i primi paletti
©Leonardo Semplici lega il futuro alla salvezza
Leonardo Semplici lega il futuro alla salvezza
©Andrea Pirlo se l'è cavata, ma non tutti paiono contenti
Andrea Pirlo se l'è cavata, ma non tutti paiono contenti
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto