Moratti: “Mancini? Sono l’ultimo a sapere”

25 Luglio 2016

Sono parole amare quelle che Massimo Moratti ha pronunciato commentando la crisi che sta travolgendo l’Inter quando manca ancora un mese all’inizio del campionato. I rapporti tra Roberto Mancini e la proprietà, ma anche Erick Thohir, sono ai minimi termini al punto che l’addio del tecnico jesino, pronto addirittura alle dimissioni, sembra inevitabile.

Moratti, uscito di scena dopo l’avvento di Suning come azionista di maggioranza, è a Milano, lontano migliaia di chilometri dai luoghi dove si sta consumando lo strappo, gli Stati Uniti dove i nerazzurri sono in tournée, ma lo sconcerto è palpabile: "Dimissioni di Mancini? Sinceramente io sono l'ultimo a sapere le cose – le parole dell’ex presidente riportate dall’Ansa – Quindi leggo i giornali e cerco di sapere da voi le informazioni". 

Proprio Moratti, nei giorni scorsi, avrebbe cercato di contattare Thohir per scongiurare il ribaltone, ritenendo che Mancini, il cui ritorno fu caldeggiato proprio dall’ex numero 1 un anno e mezzo fa, fosse la guida ideale per questo momento storico dell’Inter. E per fortuna che nessuno ha chiesto a Moratti commenti sul futuro di Icardi

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Kokorin-Fiorentina, arriva l'annuncio
Kokorin-Fiorentina, arriva l'annuncio
©C'è Rolando per la fascia del Bari
C'è Rolando per la fascia del Bari
©Polonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
Polonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
 
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2