Moise Kean, messaggio d'amore alla Juventus

L'attaccante, di proprietà dell'Everton, è protagonista (in prestito) con la maglia del Paris Saint-Germain, semifinalista di Champions.

24 Aprile 2021

L'attaccante non si sbilancia sul suo futuro, ma ammette di avere la Juventus "sempre nel cuore".

La parabola di Moise Kean è davvero particolare. Dopo l'addio alla Juventus nell'estate 2019, l'attaccante è finito all'Everton ma con la maglia dei Toffees non ha mostrato il suo potenziale, finendo un anno dopo in prestito al Psg: con i parigini, però, è diventato protagonista di un cammino importante, che vale la conferma ai vertici della Ligue 1 (anche se la concorrenza di Lille, Lione e Monaco resta forte) e, soprattutto, la semifinale di Champions League.

Ma il cuore di Kean è rimasto bianconero, come egli stesso ammette nel corso di un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport': "Sinceramente un po’ mi è dispiaciuto andare via. La Juve mi ha dato tutto, sono cresciuto lì, senza la società non sarei dove sono ora. Ma poi ho capito che la vita di un calciatore è così e me ne sono fatto una ragione. Dovevo imboccare la mia strada, diventare uomo, era giusto così".

"La Juve mi resterà sempre nel cuore - ha aggiunto l'attaccante nativo di Vercelli -. Il futuro? Ora mi godo le semifinali di Champions, poi vedremo. Se sapessimo cosa succede domani, saremmo tutti ricchi".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJorge Mendes delude la mamma di Cristiano Ronaldo
Jorge Mendes delude la mamma di Cristiano Ronaldo
©Getty ImagesLa Fiorentina resta abbottonata su Franck Ribery
La Fiorentina resta abbottonata su Franck Ribery
©Getty ImagesIl Brescia riflette su Pep Clotet: due alternative
Il Brescia riflette su Pep Clotet: due alternative
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto