Milan, Brocchi tra inferno e paradiso

12 Aprile 2016

Il Milan ha deciso di puntare su Brocchi, allenatore in scadenza di contratto. A giugno, l'ormai ex tecnico della Primavera rossonera, vedrà il suo attuale accordo con il Milan concludersi, a meno che non riesca ad impressionare il patron Berlusconi in questa ultima fetta di stagione.

Facendo bene in campionato e, soprattutto, nella finale di Coppa Italia contro la Juventus, Brocchi si guadagnerebbe rinnovo e conferma sulla panchina del Milan. L'impressione è che Silvio Berlusconi abbia deciso di "provare" Brocchi per non rischiare un Inzaghi bis, ovvero mettere un allenatore, senza esperienza, sulla panchina del Diavolo ad inizio stagione, senza averlo giudicato sul campo e rischiando, in caso di fallimento, di gettare al vento l'intera stagione.

Intanto Brocchi incassa i primi complimenti, come quelli della Satta, compagna di Boateng, giocatore che si augura di avere più spazio in campo con il neo tecnico. Classe 1976, Brocchi ha disputato 161 partite con il Milan (con sei gol). Con il Diavolo, tra i tanti trofei vinti, brillano due Champions League (2003 e 2007).

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Mauro Icardi si è offerto al Milan: la Juve prende tempo
Mauro Icardi si è offerto al Milan: la Juve prende tempo
©Mauro Icardi - Milan, arriva un nuovo indizio
Mauro Icardi - Milan, arriva un nuovo indizio
©Napoli, c'è un nome per il dopo-Gattuso
Napoli, c'è un nome per il dopo-Gattuso
 
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto