Mercato Juventus, è fatta per il ritorno di Moise Kean

Accordo con l'Everton per un prestito biennale.

28 Agosto 2021

Era stato venduto nel 2019

Arriva il primo attaccante del post-Cristiano Ronaldo. Moise Kean è infatti pronto a tornare alla Juventus dopo due stagioni passate fra Everton e Paris Saint-Germain.

L'accordo con l'Everton, proprietario del cartellino, è di un prestito biennale con obbligo di riscatto legato a determinate condizioni. La Juventus, che aveva ceduto Kean nel 2019 per 27 milioni, lo riacquisterà poi nel 2023 per una cifra intorno ai 20 milioni.

Sabato sera l'attaccante azzurro sarà già a Torino e domenica effettuerà le visite mediche di rito prima di siglare il suo ritorno in bianconero. 21 presenze e 8 gol in totale nella sua prima esperienza alla Juventus fra il 2016 e il 2019, sempre con Massimiliano Allegri in panchina.

Dopo l'arrivo di Kean, non si possono escludere nuovi colpi in attacco fino al 31 agosto in casa Juventus. I primi nomi sono Mauro Icardi dal PSG e il giovane Gianluca Scamacca dal Sassuolo.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesLionel Messi, i dettagli di un accordo da Paperone
Lionel Messi, i dettagli di un accordo da Paperone
©Getty ImagesCristiano Ronaldo, nuovo record: battuto anche Lionel Messi
Cristiano Ronaldo, nuovo record: battuto anche Lionel Messi
©Getty Imagesil PSG vuole un Marcelo Brozovic alla Gigio Donnarumma
il PSG vuole un Marcelo Brozovic alla Gigio Donnarumma
©Getty ImagesJuventus-Donnarumma: Raiola rivela un retroscena
Juventus-Donnarumma: Raiola rivela un retroscena
©Foto BuzziMercato Monza, Giovanni Stroppa chiarisce
Mercato Monza, Giovanni Stroppa chiarisce
©Getty ImagesMercato Juve: colpo a parametro zero nel 2022
Mercato Juve: colpo a parametro zero nel 2022
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?