L'Hellas Verona è al lavoro sul mercato

Grandi movimenti in casa degli scaligeri.

24 Luglio 2021

Grandi movimenti in casa degli scaligeri

Sta nascendo un nuovo Hellas Verona che aprirà il campionato di serie A sabato 21 agosto con l'anticipo delle ore 18,30 al Bentegodi contro il Sassuolo. Chiusa l'era-Juric passato al Torino di Cairo, la società gialloblù punta tutto su Di Francesco. Attorno al cui nome, nella tifoseria gialloblù, emerge un misto tra fiducia e diffidenza: stesso stato d'animo che contornò l'arrivo di Juric a Verona due stagioni orsono. Ma più che sul tecnico, ex Sassuolo e Roma che condusse fino alla semifinale di Champions League dopo una storica rimonta nei quarti di finale contro il Barcellona di Messi, lo scetticismo ruota attorno alla campagna acquisti. Non ancora decollata anche se il presidente Setti ed il ds D'Amico, negli scorsi anni, non hanno sbagliato un colpo, regalando salvezze esaltanti, meritate ed in largo anticipo rispetto alla fine dei campionati con Juric in panchina. Fatto sta che, al momento, l'Hellas ha ceduto all'Udinese il portiere Silvestri, sostituito da Montipò ex Benevento. Sempre alla squadra friulana, a conferma di un ottimo rapporto tra le due società, è approdato il giovane talento Udgoie che, nelle poche apparizioni in campo, ha dimostrato qualità da veterano.

Secondo il quotidiano L'Arena di Verona, la società scaligera starebbe acquistando a titolo definitivo dal Manchester City il serbo Ilic, sborsando la cifra di 8 milioni di euro: il centrocampista, classe 2001, lo scorso anno in prestito ai gialloblù, sommò una trentina di presenze, realizzando 3 reti. Quanto al gioiello Zaccagni, scrive L'Arena, è in rampa di lancio ma nessuna società a partire dalla Fiorentina sembra avere avanzato un concreto interessamento mentre è sfumato quello del Napoli. Nel frattempo a Zaccagni scadrà il contratto il 30 giugno 2022 e le parti non sono ancora vicine nel sottoscrivere un rinnovo pluriennale. Altri prezzi pregiati in uscita potrebbero essere il centrocampista Barak (Inghilterra) ed un altro giovane difensore Lovato; in arrivo, sempre secondo L'Arena, ci sarebbe il difensore croato atalantino Sutalo. Capitolo attacco: operato Lasagna per un problema al ginocchio, infortunio che lo costringerà all'assenza nelle prime due giornate di campionato, la società e Di Francesco dovrebbero puntare proprio su l'ex Udinese e Kalinic, due calciatori che non hanno convinto più di tanto i tifosi scaligeri. Il ritiro trentino di Mezzano è giunto al termine, la prossima settimana la squadra riprenderà la preparazione a Verona.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesIl rinforzo per il Torino arriva a parametro zero
Il rinforzo per il Torino arriva a parametro zero
©Getty ImagesNicolas Viola: colpo di scena
Nicolas Viola: colpo di scena
©Getty ImagesRoberto Mancini non esclude l'addio all'Italia dopo il Mondiale
Roberto Mancini non esclude l'addio all'Italia dopo il Mondiale
©Getty ImagesGigio Donnarumma rimpianto Juve: parla Rampulla
Gigio Donnarumma rimpianto Juve: parla Rampulla
©Getty ImagesLa Spal blinda Demba Seck
La Spal blinda Demba Seck
©Getty ImagesVicenza, alla fine Di Carlo resta in panchina
Vicenza, alla fine Di Carlo resta in panchina
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?