Il Milan ha scelto il gioiello a centrocampo

10 Luglio 2016

Dopo essersi preso un po’ di tempo per riflettere, Vincenzo Montella ha scelto: sarà Piotr Zielinski il gioiello a centrocampo su cui il Milan concentrerà tutti gli sforzi.

Un rinnovamento nel punto nevralgico del campo è necessario e l’ex Aeroplanino è uno molto attento al possesso palla, alla manovra avvolgente e agli inserimenti dei centrocampisti. In sostanza, il polacco è l’uomo perfetto per i rossoneri.

Da convincere però c’è l’Udinese, proprietaria del cartellino di Zielinski, che nelle scorse settimane era stata anche contattata dal Liverpool per il talento classe 1994 e che - sebbene i Reds non abbiano presentato un’offerta ufficiale - sperano che si inneschi un’asta al rialzo per rimpinguare le casse il più possibile.

Gli uomini di mercato del Milan in parallelo stanno lavorando anche su altri due fronti: il difensore argentino del Villarreal, Musacchio, e Juan Cuadrado, pupillo di Montella dai tempi della Fiorentina.

©

ULTIME NOTIZIE:

©Belotti via dal Torino: Fiorentina in agguato
Belotti via dal Torino: Fiorentina in agguato
©Mancosu:
Mancosu: "Conquistato dalla Spal. La malattia ha travolto tutto"
©Lorenzo Lucca, il procuratore inizia a sbilanciarsi
Lorenzo Lucca, il procuratore inizia a sbilanciarsi
©Inter, il futuro di Lautaro Martinez non è ancora deciso. E spunta un erede
Inter, il futuro di Lautaro Martinez non è ancora deciso. E spunta un erede
©Spezia, arriva una risposta alle critiche sul mercato
Spezia, arriva una risposta alle critiche sul mercato
©Vlahovic è da mandare via. Parola di Eugenio Fascetti
Vlahovic è da mandare via. Parola di Eugenio Fascetti
 
Quanto ne sai sulla Serie A degli anni '90? Rispondi al quiz
Zenit-Juventus 0-1, le pagelle
Brutto infortunio per Romelu Lukaku: le foto
Inter-Sheriff 3-1, le pagelle
Amandine Henry, la calciatrice bella da far girare la testa. Le foto
Kosovare Asllani, le foto della bellissima calciatrice
I calciatori svelano i loro idoli: le foto (volume III)
Juventus-Roma 1-0, le pagelle