Emre Can fa ricca la Juventus

Il centrocampista tedesco è stato riscattato dal Borussia Dortmund poco dopo essere stato acquistato in prestito durante il mercato di gennaio.

La Juventus non ha operato in entrata durante il mercato di gennaio, o meglio non ha inserito in organico giocatori nuovi, limitandosi al costoso acquisto di Dejan Kulusevski dal Parma, destinato però a diventare bianconero solo la prossima estate.

I campioni d'Italia si sono però mossi in uscita cedendo nelle battute finali di mercato Emre Can al Borussia Dortmund. L'affare è andato in porto con la formula del prestito con diritto di riscatto, ma dopo appena tre partite il club giallonero è stato conquistato dalle qualità di Can al punto da anticipare il riscatto.

L'ex Liverpool è quindi diventato a tutti gli effetti un ex della Juventus, che ha comunicato di avere concluso una plusvalenza di 12,4 milioni.

Questo il comunicato della Juventus: "Juventus Football Club S.p.A. - si legge - comunica che, a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali, è scattato l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo da parte della società Borussia Dortmund GmbH & Co. KGaA del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Emre Can a fronte di un corrispettivo di € 25 milioni pagabili in tre esercizi. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 12,4 milioni, al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori".

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, ritorno di fiamma per Rakitic
Milan, ritorno di fiamma per Rakitic
Inter, tre cessioni di lusso e quattro colpi nel mirino
Inter, tre cessioni di lusso e quattro colpi nel mirino
Juve, avvicendamento in fascia: De Sciglio out
Juve, avvicendamento in fascia: De Sciglio out
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora