Caso Zaza, Ferrero trova il colpevole

Dal presidente della Sampdoria parole al veleno dopo il mancato approdo in blucerchiato dell'attaccante, che ha scelto il Torino.

Simone Zaza ha “tradito” la Sampdoria, rimangiandosi il sì dato ai blucerchiati in mattinata per accettare la proposta del Torino e andare così a formare una super-coppia d’attacco con Andrea Belotti. A Genova si sono consolati con Riccardo Saponara, ma il giallo dell’ultimo giorno di mercato non è andato giù al presidente della Samp Massimo Ferrero, che ha usato parole dure nei confronti dell’agente del giocatore intervenendo a 'Rmc Sport': "C'è un procuratore molto scorretto e la gente scorretta non mi piace. Parlo dell'avvocato Bozzo, cui ricordo che le cattive azioni tornano sempre indietro. Ma a Zaza auguro il meglio".

Poi Ferrero fa un bilancio dell'estate doriana: “Per noi comunque è stato un ottimo mercato. Ci tengo a dire che non abbiamo venduto nessuno, chi è uscito, come Silvestre, lo ha fatto per strategie del club. Abbiamo venduto Torreira, che era a fine corso, e Zapata, ma abbiamo preso nove giocatori".

Ferrero non cambia idea neppure sulla necessità di fermare in blocco la prima giornata per il lutto di Genova: "Le partite si rimandano, i morti no. Per me sono giornate di lutto".

Ferrero

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, Marchisio manda un messaggio a Icardi
Juventus, Marchisio manda un messaggio a Icardi
L'Inter torna su Timo Werner
L'Inter torna su Timo Werner
Fiorentina, Castrovilli non ha dubbi sul suo futuro
Fiorentina, Castrovilli non ha dubbi sul suo futuro
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag