Segnali di addio fra la Roma e Leonardo Spinazzola

Leonardo Spinazzola-Roma, il matrimonio sportivo sta per finire

Le strade della Roma e di Leonardo Spinazzola sono destinate a separarsi, forse già a gennaio, sicuramente (se non dovesse trovare prima una nuova destinazione) a giugno, in scadenza di contratto. Le parole dell’agente dell’esterno classe 1993 non lasciano spazio infatti a grossi dubbi: l’avventura nella Capitale, iniziata nel 2019, sta per finire.

“Non ci sono chance per il rinnovo” ha dichiarato, senza mezzi termini, l’agente di Spinazzola, Davide Lippi, nel corso di un intervento a ‘Sportitalia’. “Vediamo come si sviluppa il mercato di gennaio altrimenti andrà a scadenza” ha poi aggiunto lo stesso Lippi, che dunque apre la strada a un possibile trasferimento già nei prossimi giorni.

Finora non ci sono state offerte concrete, ma solo sondaggi da parte dell’Al Shabab, club della Saudi Professional League, e del Galatasaray, che come ha dimostrato negli ultimi anni è sempre molto interessato ai calciatori in uscita dal campionato italiano per rinforzare la propria rosa. L’entourage del calciatore valuterà ogni altra offerta nel frattempo.

Spinazzola, classe 1993, è alla sua dodicesima stagione da professionista. In carriera ha vestito le maglie di Empoli, Lanciano, Siena, Atalanta, Vicenza, Perugia, ancora Atalanta, Juventus e, dal 2019, Roma. In bacheca vanta uno scudetto (2019) e una Supercoppa Italiana (2018) vinti con la Juventus, la Conference League 2021-22 con la Roma e l’Europeo 2020 (giocato nel 2021) con la maglia della Nazionale, pur non giocando semifinale e finale a causa di un infortunio.

Articoli correlati

P