Balotelli: "Mai più in Italia"

2 Settembre 2016

È iniziata nel migliore dei modi la nuova avventura di Mario Balotelli al Nizza: si è già allenato, ha già segnato, sta già facendo sognare i tifosi. E venerdì ha anche parlato nella sua prima conferenza stampa ufficiale da giocatore rossonero, quella della sua presentazione.

"Ho scelto il Nizza per una motivazione precisa - ha dichiarato SuperMario -: ho bisogno di giocare e di farlo in un club che abbia un progetto sportivo importante".

Proseguendo, l’attaccante classe 1990 ha tirato anche una stoccata alla serie A: "Quella fatta è stata una scelta esclusivamente calcistica! Mi hanno cercato anche dall’Italia, ma non ho mai pensato a tornare in serie A. Adesso come adesso non tornerei mai in Italia a giocare".

In Italia no, ma nell’Italia... magari! Per conquistare la fiducia di uno attento alla disciplina come il ct Ventura, Balotelli deve davvero dimostrare di essere cambiato una volta per tutte. "La Nazionale? Tutti sanno quanto ci tengo - ha spiegato l'ex Inter e Milan -. Ora penso al Nizza e se meriterò ancora la maglia azzurra la vestirò volentieri. Altrimenti sono già due anni che l'Italia gioca senza me, per cui...".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Zamparini, nuovo retroscena su Paulo Dybala
Zamparini, nuovo retroscena su Paulo Dybala
©Il Bayern prende la palla al balzo con Klopp
Il Bayern prende la palla al balzo con Klopp
©Offerta da 100 milioni per Lukaku: la risposta dell'Inter
Offerta da 100 milioni per Lukaku: la risposta dell'Inter
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala