Allegri, la tentazione è Real

Non c'è pace per il Real Madrid. Dopo l'esonero di Rafa Benitez e la nomina di Zinedine Zidane come allenatore continuano i problemi in casa Merengues. I tifosi, dopo il ko nel derby contro l'Atletico Madrid del Cholo Simeone, hanno contestato duramente la squadra invitando caldamente il presidente Perez a farsi da parte ed a rassegnare le proprie dimissioni.
 
Anche le parole di Cristiano Ronaldo non hanno fatto altro che peggiorare la situazione, rendendo davvero difficile per un tecnico alla prima esperienza riuscire a gestire uno spogliatoio più simile ad una polveriera.
 
Per provare a rilanciare il progetto Blancos, Florentio Perez avrebbe individuato in Massimiliano Allegri il nome giusto per la panchina del Real Madrid. E' questa la 'bomba' sganciata da 'La Gazzetta dello Sport' e da 'La Stampa'.
 
Fra Allegri ed il Real Madrid, però, c'è di mezzo la Juventus che non ha alcuna intenzione di privarsi del proprio allenatore. Marotta, per convincere il tecnico livornese a restare a Torino, avrebbe già proposto all'ex allenatore del Milan un nuovo contratto: dal 2017 al 2018, a 4,7 milioni di euro netti, quasi il doppio dello stipendio attuale.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Fiorentina, nervi tesi e ore decisive per Prandelli: la situazione
Fiorentina, nervi tesi e ore decisive per Prandelli: la situazione
©Juventus: tutti felici e coinvolti, tranne Paulo Dybala
Juventus: tutti felici e coinvolti, tranne Paulo Dybala
©Mercato Roma, tanti rinnovi sul tavolo
Mercato Roma, tanti rinnovi sul tavolo
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle