Zenga si sfoga su Cassano e Ferrero

1 Dicembre 2015

Dopo essere stato esonerato e rimpiazzato con Montella, Walter Zenga ha rilasciato alcune dichiarazioni a "Radio Sportiva" rivelando alcuni dettagli sul rapporto con la squadra: "Quando si inizia un cammino e si ha solo un anno di contratto, si sa che le cose possono non andare bene. Fin dal primo giorno, e sottolineo fin dal primo giorno, non c'era feeling al cento per cento alla Sampdoria. Se rifarei la scelta? Assolutamente sì. Ho giocato due anni nella Samp, è un posto bello, di tifosi veri che amano la squadra, ma evidentemente sono rimasto a dieci anni fa".
 
"Non si può tirare in ballo la professionalità delle persone, andando alla cieca. Devono chiamare il professor Bartali che lavora con la Samp, fargli delle domande e noi abbiamo i dati della preparazione. Se vogliamo parlare di Zenga che non piaceva alla gente, benissimo. Ma andare dentro, nei dettagli di una professionalità, non ha senso nè logica" ha poi preseguito così l'ormai ex tecnico dei blucerchiati, parlando  delle critiche rivolte al suo lavoro svolto nella preparazione della stagione.
 
Zenga si è soffermato anche su Ferrero e sul giocatore più discusso della sua gestione, Antonio Cassano: "Non è vero che Ferrero non capisce nulla. Io dico le mie ragioni, lui ha preso una decisione ma mi dà fastidio che anche oggi si parli della preparazione. Cassano? Perché tutti ne parlano come se fosse un demone? Si è allenato bene, sempre. Io lo vedevo in allenamento e non lo ritenevo pronto per giocare alcune partite di fila. Il fatto stesso che mi abbia espresso il suo disappunto su come stesse, forse significa che avessi ragione. E' uno che può fare la differenza e con Montella la farà".
©

NOTIZIE EURO2020:

©Euro2020, medico Danimarca:
Euro2020, medico Danimarca: "Eriksen era praticamente morto"
©Euro2020, il messaggio di Gigio Donnarumma a Christian Eriksen
Euro2020, il messaggio di Gigio Donnarumma a Christian Eriksen
©Euro2020: basta Sterling, l'Inghilterra stende la Croazia
Euro2020: basta Sterling, l'Inghilterra stende la Croazia
©Euro2020: le novità sugli infortunati dell'Italia
Euro2020: le novità sugli infortunati dell'Italia
©Euro2020, Christian Eriksen resta ricoverato: il bollettino medico
Euro2020, Christian Eriksen resta ricoverato: il bollettino medico
©Euro2020: per il cardiologo è difficile che Eriksen torni a giocare
Euro2020: per il cardiologo è difficile che Eriksen torni a giocare
 
Euro2020, Galles-Svizzera 1-1: le foto
Turchia-Italia 0-3, le pagelle
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto