Verza: "Miha? Non sono sue le colpe"

L'ex rossonero: "Manca il concetto di vivaio, ai miei tempi i giovani crescevano in casa".

Il Milan non decolla. Sportal.it ha sentito, in esclusiva, Verza, ex centrocampista del Diavolo, per saperne di più sul momento no della squadra rossonera di Mihajlovic.

Buongiorno Verza, il Milan non va. Colpa di Mihajlovic?
"No, le colpe non sono sue. Ho sempre pensato che i grandi giocatori fanno le grandi squadre. A questo Milan, chiaramente, manca qualcosa".

Eppure, in estate, la società si è mossa tanto...
"Vero ma io credo che non sia sempre una buona idea andare a prendere giocatori già affermati, soprattutto quando devi ricostruire".

In che senso?
"Che bisognerebbe tornare ad avere dei vivai importanti nei grandi club. Ai miei tempi, il Milan pescava tra i giovani che aveva in casa, non andava a prenderli altrove. Manca il concetto di vivaio".

Ma c'è tempo per recuperare per questo Milan?
"Sono legato a questo club, ci ho trascorso i migliori anni da calciatore, quindi spero si riprenda ma non sarà semplice".

ARTICOLI CORRELATI:

Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora