Versamento effettuato: Desports entra nel Parma

La società comunica di avere ricevuto i 3 milioni pattuiti: ora il 30% del club crociato è cinese.

6 Giugno 2017

Il cammino del Parma nei playoff prosegue, il ritorno in Serie B è distante due sole partite, la semifinale contro il Pordenone e l’eventuale finale contro Alessandria o Reggiana, ma comunque vada il futuro assetto societario dei crociati è già deciso.

Se infatti gli annunci ufficiali avverranno solo dopo la fine della post-season, a prescindere dall’esito, nella giornata di lunedì fonti interne al club hanno reso noto di aver ricevuto sotto forma di accredito i primi 3 milioni da parte di Desports, la società di marketing sportivo cinese con a capo Li Zhang, da mesi interessata a entrare nella compagine azionaria del Parma e ora titolare del 30% delle quote.

Trova quindi conferma quanto anticipato settimana scorsa da Sportal.it, compresi quelli che saranno i passi successivi dell’operazione: a stagione finita Desports entrerà in possesso della maggioranza, attraverso una quota del 60%, previo versamento di ulteriori 9 milioni, e avrà diritto a due posti nel consiglio di amministrazione, che dovrebbero spettare allo stesso Li Zhang e a Hernan Crespo. ‘Valdanito’ ha svolto il fondamentale ruolo di mediatore nella trattativa e dovrebbe ricoprire il ruolo di vice-presidente.

Per tutta la prossima stagione i 7 soci di Nuovo Inizio avranno comunque diritto di veto e gestiranno la governance tecnica e societaria con totale autonomia decisionale.

©Menzophoto

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesPalladino:
Palladino: "Complimenti Samp, ma a Monza qualcosa di magico"
©Getty ImagesSuper Gabbiadini non basta: il Monza riacciuffa la Samp al 98'
Super Gabbiadini non basta: il Monza riacciuffa la Samp al 98'
©Getty ImagesLazio, solo un pareggio a Verona
Lazio, solo un pareggio a Verona
 
Federico Baschirotto, il calciatore che sembra Hulk. Le foto
Grande festa per il Barcellona: le foto
Derby di Milano: la partita in immagini
Cristian Romero espulso: le foto