Venezia, Ivan Cordoba avvisa la sua Inter

L'ex difensore colombiano, ora dirigente del club veneto, si prepara alla sfida contro i nerazzurri.

25 Novembre 2021

Ha giocato in nerazzurro dal 2000 al 2012

Ivan Ramiro Cordoba si sta preparando a una partita per lui davvero speciale. Sabato sera ci sarà infatti Venezia-Inter, ovvero la sfida fra il club veneto di cui è dirigente e quello nerazzurro dove ha giocato dal 2000 al 2012 vincendo tutto.

Dallo scorso febbraio Cordoba è consigliere delegato dell'area sportiva del Venezia ed è anche socio del club. Ai microfoni di Sky Sport ha parlato della prossima sfida contro l'Inter: "Sarà un'emozione particolare, io sognavo di giocare in Serie A contro l'Inter - così il colombiano -. Sarà davvero speciale. Me lo terrò nel cuore comunque vada, senza tristezza né rammarico".

Cordoba vuole comunque avvisare l'Inter sulla partita che dovrà fare contro il Venezia: "Credo che sappiano bene di trovare una squadra imprevedibile, che non rinuncia a giocare - continua l'ex difensore nerazzurro -. Devono prepararsi bene".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesGigio Donnarumma e Lionel Messi, festa rovinata
Gigio Donnarumma e Lionel Messi, festa rovinata
©Getty ImagesNapoli frenato, il Milan affonda Shevchenko e torna a -1
Napoli frenato, il Milan affonda Shevchenko e torna a -1
©Getty ImagesInzaghi batte Buffon e vola in vetta, Cittadella beffato
Inzaghi batte Buffon e vola in vetta, Cittadella beffato
©Inter, Lautaro Martinez se la prende con il campo di San Siro
Inter, Lautaro Martinez se la prende con il campo di San Siro
©Getty ImagesSerie A: l'Inter continua a vincere, ko per la Roma
Serie A: l'Inter continua a vincere, ko per la Roma
©Getty ImagesIl Lecce si gode il bomber a sorpresa
Il Lecce si gode il bomber a sorpresa
 
Salernitana-Juventus 0-2, le pagelle
Salernitana-Juventus 0-2, le pagelle
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle
Juventus-Atalanta 0-1, le pagelle
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle
Vidal, ma cosa combini? Le foto: è andata bene