Un ex Barcellona fa sprofondare il Real Madrid

Clamorosa sconfitta per la squadra di Lopetegui, ko nei minuti di recupero in casa dell'Alaves.

Quarta partita senza vincere e oltre 400 minuti senza gol. Sono questi i numeri della crisi del Real Madrid, sconfitto 1-0 in pieno recupero dalla sorpresa Alaves nell'ottava giornata di Liga.

A Vitoria i blancos non cadevano dal 1931 e adesso la panchina di Julen Lopetegui, già a rischio dopo il ko in Champions contro il Cska Mosca, scricchiola davvero. Per rendere l'idea del momento vissuto dai campioni d'Europa il dato che solo altre due volte nella propria gloriosa storia il Real era rimasto senza gol per quattro partite consecutive.

Madrid lento nel possesso palla e di fatto mai pericoloso e tradito da Bale, che ha chiesto il cambio nel finale. La sconfitta è maturata al 95’ su tap in di Manu Garcia dopo un angolo sventato da Courtois.

L’Alaves, allenato dall'ex bandiera del Barcellona Abelardo, affianca in classifica il Real Madrid a 14 punti, momentaneamente in testa insieme ai catalani.

Real Madrid

ARTICOLI CORRELATI:

Serie C, niente sciopero
Serie C, niente sciopero
Chievo, Giuseppe Campedelli nuovo Amministratore Unico
Chievo, Giuseppe Campedelli nuovo Amministratore Unico
Ibrahimovic positivo al Coronavirus
Ibrahimovic positivo al Coronavirus
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa