Un collaboratore bianconero insulta Matteo Marcenaro: paga la Juventus

Ammende per cinque club di A

Ammende per cinque club di serie A dopo la sesta giornata di campionato.

Ammenda di € 5.000,00: alla CREMONESE per avere suoi sostenitori, al 33° del secondo tempo, lanciato un bicchiere di plastica ed un bengala sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 5.000,00: alla JUVENTUS a titolo di responsabilità oggettiva, per avere un proprio collaboratore, non inserito in distinta, al rientro negli spogliatoi, rivolto al direttore di gara (Matteo Marcenaro, ndr) espressioni irriguardose.

Ammenda di € 3.000,00: all'ATALANTA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato tre bicchieri di plastica nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: al NAPOLI per avere suoi sostenitori, al 38° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco una bottiglietta di plastica semi-piena; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: alla ROMA per avere suoi sostenitori, al 33° del primo tempo, lanciato un fumogeno nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Articoli correlati