Torino, Massimo Bava non ha rancore

L'ex direttore sportivo dei granata commenta la scelta di Cairo di avvicendarlo con Vagnati.

Dopo tanti successi alla guida del settore giovanile, Massimo Bava era stato scelto nell'estate 2019 dal presidente del Torino Urbano Cairo per prendere il posto di Gianluca Petrachi, passato alla Roma, come direttore sportivo della prima squadra.

L’esperienza è però durata poco, perché già nel corso della stagione Bava è stato sostituito da Davide Vagnati, arrivato dalla Spal.

Nelle parole del dirigente, che è intervenuto durante una diretta Facebook con la pagina dell'Aiac Torino, c’è però solo riconoscenza nei confronti della società granata e del presidente: “È stata un'annata fallimentare, ci sta che io non sia stato confermato, ma ciò non cancella 20 anni di onorata carriera - il pensiero di Bava - Nel settore giovanile del Toro ho vinto tanti trofei, purtroppo questa stagione è andata male, ma è stato un traguardo bellissimo. Ho potuto costruire un bagaglio importante per il futuro".

ARTICOLI CORRELATI:

Ecco la Juventus che Sarri manderà in campo dopo lo stop
Ecco la Juventus che Sarri manderà in campo dopo lo stop
Riapertura stadi: a Cagliari si punta a fine luglio
Riapertura stadi: a Cagliari si punta a fine luglio
Coppa Italia: nuovo nodo da sciogliere prima della ripartenza
Coppa Italia: nuovo nodo da sciogliere prima della ripartenza
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena