Sparta-Lazio, tocca a Candreva

10 Marzo 2016

Tutto pronto. Questa sera la Lazio sarà di scena sul campo dello Sparta Praga per l'andata degli ottavi di finale di Europa League. Quattro i precedenti tra le due compagini, tutti in Champions League. Due le vittorie biancocelesti, una per i cechi (nel 2003, 1-0 il finale), oltre ad un pareggio (2-2, doppietta di Simone Inzaghi).

Novità di formazione per Pioli che non si fida affatto dello Sparta. Spazio al 4-3-3 con Marchetti tra i pali, difesa composta da Konko, Bisevac, Hoedt e il rientrante Radu. A centrocampo solo conferme, giocheranno infatti Milinkovic-Savic, Biglia e Parolo. Niente Felipe Anderson in avanti. Spazio a Candreva, Matri e Lulic, con Klose inizialmente in panchina.

4-2-3-1 per la squadra ceca. Il tecnico Scasny si affiderà a Bicik in porta. Difesa a quattro con Zahustel, Brabec, Holek e Costa. Davanti alla difesa agiranno Marecek e Vacha. Dockal, Krejci e Fatai alle spalle dell'unica punta Lafata (non al meglio della condizione ma ci sarà).

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Pippo Franco e il mitico
Pippo Franco e il mitico "Il tifoso, l'arbitro e il calciatore"
©Andrea Pirlo accende Juventus-Inter
Andrea Pirlo accende Juventus-Inter
©Commisso minaccia di vendere la Fiorentina
Commisso minaccia di vendere la Fiorentina
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto