Spalletti, frecciatina a Icardi

Il tecnico dell'Inter ha parlato dell'ex capitano nerazzurro.

20 Febbraio 2019

Durante la conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Rapid Vienna, Luciano Spalletti è tornato a parlare della gara d'andata: "Loro hanno dimostrato nel secondo tempo di avere qualità. Probabilmente all'inizio avevano qualche timore in più. Quando abbiamo incanalato la partita verso la nostra direzione, loro hanno giocato più liberi facendo vedere che hanno qualità. Dobbiamo ancora qualificarci".

Frecciatina a Mauro Icardi "Queste situazioni non si risolvono con le chat e con i like. Si risolvono con le parole e stando insieme. Deve essere un contatto vero e reale. Se ci si ricorda come si faceva una volta, diventa tutto più facile. Si dicono le cose che ci sembrano giuste, si fanno le cose che ci sembrano giuste e quello di essere giusti è la cosa che viene recepita meglio dai giocatori".

Icardi sarà sostituito dal connazionale Lautaro Martinez: "Lui e Icardi sono molto simili. Sono due punte centrali ma come tutti i giocatori forti possono coesistere. Uno è più bravo dentro l'area, l'altro è più disinvolto anche a venire fuori. Lautaro deve fare vedere che poi sotto porta ha la stessa bravura dell'altro. Fino a poco tempo fa quando non c'era Icardi dicevamo che era un'assenza pesante. Ora che non può giocare è lo stesso".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesPioli:
Pioli: "Non è il nostro miglior momento"
©Getty ImagesMilan avanti di rigore, tris Roma
Milan avanti di rigore, tris Roma
©Getty ImagesNapoli, Rino Gattuso:
Napoli, Rino Gattuso: "Il responsabile sono io"
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle