Preziosi: "Spero di giocare a porte chiuse"

Il patron del Genoa è furente: "Disgustato da questi tifosi".

1 Maggio 2017

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi è furente dopo il lancio di fumogeni in campo durante la partita contro il Chievo.

"Spero che ci facciano giocare la prossima partita a porte chiuse. E' ora di finirla, com'è possibile che accadano ancora queste cose?". I tifosi sul risultato di 1-0 per il Grifone hanno lanciato in campo alcuni fumogeni, costringendo l'arbitro a minacciare la sospensione definitiva della gara.

"Una partita interrotta per lancio di petardi e fumogeni è la vergogna del calcio italiano Stavamo vincendo. Perchè comportarsi così? Sono disgustato", le parole riportate dal Secolo XIX. Il Chievo ha poi ribaltato il risultato con i gol di Birsa e Bastien. Genoa a+5 sulla zona retrocessione.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAndrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
Andrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
©Getty ImagesLeonardo Semplici non sceglie la rivale
Leonardo Semplici non sceglie la rivale
©Getty ImagesSuperlega: invitato un quarto club di Serie A
Superlega: invitato un quarto club di Serie A
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala