Perugia-Spezia senza gol: playoff a rischio

Termina in parità l'anticipo della terzultima giornata: Spal, Verona e Frosinone possono scappare.

La terzultima giornata di Serie B si apre con il risultato più gradito dalla Spal, ma soprattutto da Verona e Frosinone, in lizza per la seconda promozione in un duello che potrebbe anche fare felici entrambe in caso di mancata disputa dei playoff.

Il Perugia infatti manca l’appuntamento con la vittoria contro lo Spezia rendendo sempre più a rischio il prolungamento della stagione. Gli umbri avevano bisogno di 9 punti nelle ultime tre gare al fine di blindare gli spareggi per sé e per le inseguitrici, ma le tante assenze e un ottimo Spezia hanno condizionato la squadra di Bucchi, entrata in partita solo nella seconda parte del primo tempo.

Il risultato è allora giusto al termine di 90’ molto combattuti più tra gli allenatori, tra una mossa tattica e l’altra, che a livello di occasioni.

Più Spezia nel primo tempo, con due buone opportunità per Granoche sventate dall’ottimo Brignoli, più Perugia nella ripresa: gli umbri, pericolosi solo con un tiro di Di Nolfo e una girata di Mustacchio, recriminano per un rigore non concesso nel finale per un contatto tra Nahuel Valentini e Di Carmine.

Stadio Curi

ARTICOLI CORRELATI:

Primo round salvezza al Pescara
Primo round salvezza al Pescara
Barella-Lukaku: Inter avanti
Barella-Lukaku: Inter avanti
Valter Mattioli si è sentito tradito
Valter Mattioli si è sentito tradito
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa