Parma salvo, Boni trova nuove motivazioni

La vittoria sul Genoa scaccia la paura: "Ecco cosa fare per dare un senso alla coda del campionato".

11 Marzo 2019

Il Parma beffa il Genoa grazie a un gol dell’ex e chiude i conti per la salvezza. Al “Tardini” Kucka decide una delle partite più importanti della stagione dei crociati, che spezzano il digiuno di successi che durava da sei partite e salgono a 33 punti.

A questo punto c’è da chiedersi che senso dare alla parte finale del campionato. Enrico Boni ha due idee: “Nelle prossime undici partite ci sono due cose da fare – il pensiero dell’opinionista tifoso – Valorizzare i giovani e non intendo chi è in prestito come Bastoni o Dimarco, ma ragazzi come Brazao, Diakhate e Schiappacasse, e poi sperimentare qualcosa di nuovo a livello tattico. Spero proprio che D’Aversa almeno a questo punto cerchi qualche variante al suo gioco classico, perché anche contro il Genoa non si è visto nulla di nuovo”.

La gara contro i rossoblù non è stata esaltante a livello di gioco: “Direi che è stata una prova pietosa – conclude Boni – Più di qualche scommettitore sarà andato in rovina perché sembrava la classica partita da pareggio, poi…”.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesBenevento, Vigorito ed Inzaghi gridano allo scandalo
Benevento, Vigorito ed Inzaghi gridano allo scandalo
©Getty ImagesVerona-Torino, botta e risposta nel finale: 1-1
Verona-Torino, botta e risposta nel finale: 1-1
©Getty ImagesL'Atalanta vede la Champions, goleada al Parma. Colpo Cagliari
L'Atalanta vede la Champions, goleada al Parma. Colpo Cagliari
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini