Parma, allarme Faggiano: "Vedo troppa fretta"

Il direttore sportivo del Parma ha parlato della difficile situazione riguardante lo stop del campionato.

18 Marzo 2020

Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, ha parlato ai microfoni di TMW Radio sull'emergenza coronavirus che ha portato allo stop della Serie A.  "Abbiamo una società che ci tiene al territorio. Siamo stati i primi a decidere una sottoscrizione all'ospedale del Parma. Ne faremo altre. Al momento però con i giocatori ci sentiamo da casa. Non è semplice però". 

Non è stato facile convincere i giocatori a non allenarsi: "Abbiamo fatto fatica, spiegargli di stare fermi a casa è stata dura. Il centro sportivo è chiuso, lo stiamo disinfettando e vedremo come andrà. Tutta questa fretta di iniziare il campionato, che riscontro in qualche squadra, non la capisco. Ora viene prima la salute. L'emergenza andrà avanti ancora per un bel po', non è semplice andare avanti. Dobbiamo stare attenti e non farci prendere dalla smania di tornare in campo". 

Alla domanda sulle varie ipotesi per il proseguo della Serie A risponde così: "Se non si potesse andare avanti, non credo sarebbe giusto bloccare la classifica come è ora. Io andrei ad oltranza. Quando sarà possibile tornare alla normalità, anche a porte chiuse, si deve tornare a giocare. E rimodulare tutti i calendari futuri. E' giusto che finisca il campionato. Mi dispiace sentire di squadre che vogliono tornare ad allenarsi prima. Ci sono squadre come la nostra che sono in situazione di insicurezza totale. Non si capisce la situazione". 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©MenzophotoL'Imolese ha esonerato Catalano
L'Imolese ha esonerato Catalano
©Getty ImagesUrbano Cairo intravede la salvezza
Urbano Cairo intravede la salvezza
©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic, il Milan ha già il piano B
Zlatan Ibrahimovic, il Milan ha già il piano B
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto