Niente penalizzazione per il Lanciano

Il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto i ricorsi della Procura federale e della Procura generale del Coni che chiedevano rispettivamente il -3 e il -2 per il Lanciano. La classifica di B resta così invariata, e il playout sarà quindi Lanciano-Salernitana. 
 
Finite le speranze del Livorno, che retrocede in Lega Pro.
 
La nota ufficiale: "La Seconda Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport, presieduta dal professore Zimatore, ha respinto il ricorso presentato dalla Procura Generale operante presso il Coni e dalla Procura Federale Figc contro Claude Alain Di Menno di Bucchianico nonché contro la Società S.S. Virtus Lanciano 1924 s.r.l. Ha dichiarato inammissibile il ricorso della Procura Federale FIGC relativamente al motivo proposto contro il sig. Angelo Castrignanò. Infine, ha compensato per intero tra le parti le spese del giudizio. Ciò premesso, rimane inalterato quanto disposto, sul piano sanzionatorio, dalla decisione della Corte Federale d'Appello FIGC, Sezioni Unite, il 13 maggio".
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Mihajlovic:
Mihajlovic: "Abbiamo fatto meglio del Napoli"
©Zlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
Zlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
©Insigne e Osimhen piegano il Bologna
Insigne e Osimhen piegano il Bologna
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle