Niente campagna di Russia per Rizzoli

L'arbitro bolognese rinuncia al Mondiale 2018: "Tutto comincia e finisce". Ritiro in vista?

Un Mondiale, con tanto di finale diretta al Maracana, può bastare. Nicola Rizzoli non prenderà parte alla prossima edizione del torneo iridato in programma nell’estate 2018 in Russia. A sorprendere è il fatto che la decisione è stata comunicata con largo anticipo non su indicazione della Fifa, bensì del diretto interessato, che ha scelto di rinunciare.

A rendere nota la decisione di Rizzoli è stato il presidente dell’Aia Marcello Nicchi. 

"Tutto ha un inizio e certamente tutto ha una fine" ha scritto Rizzoli in una lettera di ringraziamento agli arbitri – complicato. Credo però che, una volta presa la decisione, sia giusto vivere i sentimenti fino in fondo e appieno, come ho sempre fatto. Non potrò mai personalmente riuscire a ringraziare tutte le persone che nel piccolo o nel grande hanno contribuito a successi personali di una carriera internazionale indimenticabile. Oggi mantengo l’entusiasmo di un ragazzino e l’esperienza di un uomo ed arbitro maturo. Pertanto, come sempre, farò il tifo ed appoggerò con tutte le mie capacità chi avrà l’onere e l’onore di rappresentare l’AIA ai Mondiali in Russia".
 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©La Sla si è portata via Luton Shelton
La Sla si è portata via Luton Shelton
©Polonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
Polonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
©Francia, Karim Benzema rivede la nazionale
Francia, Karim Benzema rivede la nazionale
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto