Milan, ora Stefano Pioli punge Sandro Tonali

"O mangi o vieni mangiato", l'avviso dell'allenatore dei rossoneri.

6 Febbraio 2021

"O mangi o vieni mangiato", l'avviso dell'allenatore dei rossoneri.

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro il Crotone a San Siro. L'Inter ha vinto venerdì sera e il Diavolo deve rispondere se vuole riprendere la vetta solitaria della classifica: "Dobbiamo abituarci alle pressioni, le difficoltà aumenteranno. Continuo a credere che è un privilegio avere queste pressioni, poi non è la prima volta che siamo dietro all'Inter prima di giocare. Non siamo concentrati su questo, siamo concentrati sul giocare bene ed approcciare bene la gara, abbinando qualità e intensità, in modo da avere più possibilità di vittoria".

Le difficoltà casalinghe: "Deve essere uno stimolo per migliorare i nostri risultati casalinghi. Migliorare in trasferta è difficile. Senza pubblico non ci sono tanti vantaggi a giocare in casa, ma qualche rimpianto col Parma e il Verona lo abbiamo. Nelle altre gare non eravamo al 100% e abbiamo incontrato squadre molto forti".

Su Ibrahimovic: "Ho visto Ibra molto determinato a Bologna, è stato determinante. Mi è piaciuto tutto quello che ha fatto in campo, così come tutta la fase offensiva. Abbiamo creato dieci occasioni da gol, è molto difficile nel nostro campionato".

Pioli ha mandato un avvertimento a Sandro Tonali, ancora poco convincente in rossonero: l'ex Brescia rischia di perdere il posto a vantaggio di Bennacer, che sta per rientrare dall'infortunio. "Come dice Zlatan a questi livelli "o mangi o vieni mangiato"… Le pressioni ci sono per tutti", è lo sprone arrivato dal mister emiliano.

L'algerino non è però sicuro di giocare, a causa di un principio di bronchite: "Ha avuto un po' di febbre non si è allenato, è tutta da valutare la sua presenza per domani". Meité sarebbe favorito sia sull'ex Empoli, sia su Tonali.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDouglas Costa:
Douglas Costa: "Allegri ho fatto fatica a capirlo"
©Getty ImagesMilena Bertolini, parole d'orgoglio dopo la qualificazione
Milena Bertolini, parole d'orgoglio dopo la qualificazione
©Getty ImagesStefano Pioli rivuole il Milan di prima
Stefano Pioli rivuole il Milan di prima
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle