Mancini: "Non sono depresso"

5 Marzo 2016

Roberto Mancini volta pagina dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia: "Al di là della delusione di non essere arrivati in finale, perché ci volevamo arrivare, qualcosa di buono siamo capaci di fare e ciò significa consapevolezza e tranquillità. Questa partita ci consente di ripartire e siamo pronti a correre per il terzo posto".
 
Sulla corsa al terzo posto: "Se noi vinciamo col Palermo siamo a 5 punti e fra due settimane andiamo a Roma. Sono punti che si possono recuperare, dipende da noi".
 
Sulla crisi che sembra passata: "E' andata male, ma non siamo affondati. Siamo lì, se vinciamo col Palermo saremo a 5 punti dal terzo posto. Nessuno qui è andato in campo rassegnato, o convinto di perdere, nessuno ha lavorato per fare male. E' che il calcio è anche questo, a volte si perde o non si vince. A noi è capitato".
 
"Io depresso? No, per niente. Assolutamente no", la chiosa.
©

ULTIME NOTIZIE:

©Riccardo Meggiorini racconta le sue lacrime:
Riccardo Meggiorini racconta le sue lacrime: "Sono crollato"
©Carlo Tavecchio promuove il ritorno in Nazionale di Mario Balotelli
Carlo Tavecchio promuove il ritorno in Nazionale di Mario Balotelli
©Serie A, il pensiero di Luigi De Siervo sulla riapertura degli stadi
Serie A, il pensiero di Luigi De Siervo sulla riapertura degli stadi
©Inter, Nicolò Barella racconta il suo legame con Cagliari
Inter, Nicolò Barella racconta il suo legame con Cagliari
©Juventus, Dusan Vlahovic vuole un numero di maglia speciale
Juventus, Dusan Vlahovic vuole un numero di maglia speciale
©Serie B: Lecce primo, Vicenza ko
Serie B: Lecce primo, Vicenza ko
 
Mario Balotelli ha ritrovato il sorriso: le foto
Martina Rosucci: la sbalorditiva bellezza della calciatrice. Le foto
La bellezza stratosferica della calciatrice Tuija Hyyrynen. Le foto
Milan-Juventus 0-0, le pagelle
Napoli-Salernitana 4-1, le pagelle
Torino-Sassuolo 1-1, le pagelle
Cagliari-Fiorentina 1-1, le pagelle
Lazio-Atalanta 0-0, le pagelle