Mancini: "Non sono depresso"

5 Marzo 2016

Roberto Mancini volta pagina dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia: "Al di là della delusione di non essere arrivati in finale, perché ci volevamo arrivare, qualcosa di buono siamo capaci di fare e ciò significa consapevolezza e tranquillità. Questa partita ci consente di ripartire e siamo pronti a correre per il terzo posto".
 
Sulla corsa al terzo posto: "Se noi vinciamo col Palermo siamo a 5 punti e fra due settimane andiamo a Roma. Sono punti che si possono recuperare, dipende da noi".
 
Sulla crisi che sembra passata: "E' andata male, ma non siamo affondati. Siamo lì, se vinciamo col Palermo saremo a 5 punti dal terzo posto. Nessuno qui è andato in campo rassegnato, o convinto di perdere, nessuno ha lavorato per fare male. E' che il calcio è anche questo, a volte si perde o non si vince. A noi è capitato".
 
"Io depresso? No, per niente. Assolutamente no", la chiosa.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Hector Cuper torna in panchina
Hector Cuper torna in panchina
©Guaio Milan, stagione finita per Ibrahimovic
Guaio Milan, stagione finita per Ibrahimovic
©Cristiano Ronaldo scuote la Juve: le parole sui social
Cristiano Ronaldo scuote la Juve: le parole sui social
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto