Lotito: "Critiche giuste, ma io…"

5 Aprile 2016

Nella settimana più difficile della sua presidenza alla Lazio - con il derby perso malamente, il momentaccio della squadra, la contestazione in un ristorante dalla quale è stato costretto a scappare e l’esonero di Pioli (con Simone Inzaghi già al timone) - fanno ancora più pensare le frasi scritte da Claudio Lotito pochi giorni prima dell’uragano post-derby.

"Forse, anzi sicuramente, alcune delle critiche sono sacrosante, per una serie di motivi, considerazioni e aspettative che poi sono state disilluse”, ha scritto il patron nell’editoriale sulla rivista ufficiale del club capitolino.

In un altro passaggio Lotito ha però lasciato intendere che qualcuno (Pioli? I giocatori?) non abbiano dato il massimo, a differenza sua: “Ho sempre pensato al bene della Lazio, adesso pretendo il massimo impegno da parte di coloro che partecipano a questa avventura; voglio che si abbia la massima onestà intellettuale nel guardarsi nel profondo per arrivare a prendere la decisione se rimanere o no".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Salernitana, la festa finisce in tragedia
Salernitana, la festa finisce in tragedia
©Fabrizio Castori:
Fabrizio Castori: "Soddisfazione immensa"
©Serie A, maxi squalifica per Foggia del Benevento
Serie A, maxi squalifica per Foggia del Benevento
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto