Johnson, chiesti 5 anni di carcere

2 Marzo 2016

Ha dovuto attendere quasi 10 ore, ma alla fine la sentenza è arrivata. Anzi, una doppia sentenza. Assoluzione e condanna per Adam Johnson, l’ex difensore di Manchester City, Sunderland e Nazionale inglese coinvolto da 10 mesi in una brutta storia di presunti abusi sessuali su minore.
 
Sospettato di aver adescato su internet una studentessa di 15 anni e di aver consumato rapporti sessuali con la stessa, Johnson, che ha ammesso l’esistenza della relazione, è stato assolto dall’accusa di aver avuto un rapporto orale con la ragazza dalla Bradford Crown Court, che lo ha però riconosciuto colpevole, seppur con verdetto non unanime (10 voti contro 2 di assoluzione) di aver toccato la ragazza nelle parti intime.
 
Da qui la richiesta di 5 anni di carcere che Johnson ha ascoltato in prima persona, essendo presente in aula insieme all’ex fidanzata. La sentenza verrà emessa nelle prossime settimane.
 
Johnson è svincolato dal 10 febbraio scorso, quando il Sunderland ha deciso di rescindere definitivamente il contratto dopo una prima sospensione rientrata nel marzo 2015.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Piacenza e Scazzola avanti insieme
Piacenza e Scazzola avanti insieme
©Roma-Manchester United, probabili formazioni
Roma-Manchester United, probabili formazioni
©Superlega: due anni di squalifica ai club dissidenti
Superlega: due anni di squalifica ai club dissidenti
 
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto