Il Parma comincia con un derby

Se non è uno scherzo del destino, come chiamarlo? A poco più di due settimane dal via del campionato, sono caduti gli ultimi veli sulla nuova stagione di Lega Pro, che vedrà ai nastri di partenza anche il Parma esattamente 30 anni dopo l’ultima esperienza, conclusa con la promozione in Serie B della squadra allenata da Arrigo Sacchi al termine di un’esaltante corsa tutta regionale che vide il Parma mettere in fila nell'ordine Modena, Piacenza e Reggiana.

E allora la ripartenza non poteva che avvenire proprio dal “Braglia” di Modena, sede della prima giornata del girone B della Lega Pro 2016-2017. Questo il verdetto emesso dalla compilazione dei calendari, avvenuta presso il Ridotto del Teatro Regio.

Alla presenza del presidente di Lega Gabriele Gravina, nonché di altre personalità del mondo del calcio come il presidente dell’Aia Marcello Nicchi, il designatore della Can Lega Pro Antonio Giannoccaro e il presidente Aic Damiano Tommasi, il Parma ha quindi conosciuto la successione degli incontri di un girone che già si annuncia di ferro, proprio a partire dalla prima giornata contro i gialloblù allenati da Simone Pavan, appena tornati in terza serie dopo 15 anni tra Serie A e B, nonché ex squadra di Gigi Apolloni, allenata dall’attuale tecnico del Parma in Serie B tra il 2009 e il 2010.

Debutto al Tardini contro il Lumezzane, la seconda gara casalinga sarà già contro il super Venezia di Pippo Inzaghi.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Ibrahimovic - Lukaku, Sebastiano Rossi prende posizione
Ibrahimovic - Lukaku, Sebastiano Rossi prende posizione
©Juventus, Gigi Buffon compie 43 anni
Juventus, Gigi Buffon compie 43 anni
©Vittorio Cecchi Gori contro Rocco Commisso
Vittorio Cecchi Gori contro Rocco Commisso
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle