Il Cibali perde il suo eroe

Morto Todo Calvanese, mito della storia del Catania: segnò contro l'Inter nella storica partita del 1961.

Mentre la squadra appena tornata nelle mani di Cristiano Lucarelli tenta una difficile risalita nel girone C di Serie C, il Catania perde un pezzo della propria storia.

È infatti scomparso all’età di 85 anni Salvador "Todo" Calvanese, protagonista degli anni '60 della società etnea. Nato a Buenos Aires il 17 agosto 1934, l'attaccante argentino scrisse pagine indelebili della storia rossazzurra, su tutte l'epica giornata del "Clamoroso al Cibali", la partita del 4 giugno 1961 contro l'Inter, in cui Calvanese segnò la rete del definitivo 2-0 spegnendo le speranze dei nerazzurri di restare in corsa per lo scudetto nel testa a testa con la Juventus.

Quell’anno il Catania chiuse all’ottavo posto. Nell'arco della sua esperienza a Catania, l’argentino collezionò 132 presenze realizzando 29 reti. In Italia ha giocato anche con Genoa e Atalanta.

Catania

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, strepitosa rimonta con la Juve
Milan, strepitosa rimonta con la Juve
La Lazio perde ancora, il Lecce respira
La Lazio perde ancora, il Lecce respira
Serie A, il Napoli aggrava la crisi della Roma
Serie A, il Napoli aggrava la crisi della Roma
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa