Grassadonia, vittoria e polemica

Il Foggia torna a sperare nella salvezza dopo la vittoria sul Perugia, il tecnico attacca.

Il Foggia mette la testa fuori dall’incubo a una giornata dalla fine della stagione regolare. I Satanelli battono il Perugia e relegano il Venezia al terzultimo posto solitario, ma tutto si deciderà all’ultimo turno con la trasferta di Verona.

Intanto, però, la squadra ha fatto il proprio dovere. E Grassadonia lo rivendica: “Dovevamo vincerla e l’abbiamo vinta, direi con merito. Abbiamo affrontato un’ottima squadra, abbiamo sofferto, ma sapevamo che sarebbe stata una partita così. Ci giocavamo tutto e siamo stati bravi a saper soffrire. È la vittoria del gruppo, di una squadra che ci tiene e che darà tutto quello che ha fino alla fine. Al di là di quello che dice qualche leone da tastiera”.

 Poi, un retroscena sul rigore: “Non l'ho visto. L’ha toccata il portiere? Meglio, allora, altrimenti sarei svenuto“.

Grassadonia

ARTICOLI CORRELATI:

Fiorentina, buone notizie da Ribery
Fiorentina, buone notizie da Ribery
Bologna, l'emergenza infortuni è alle spalle
Bologna, l'emergenza infortuni è alle spalle
Godin si concentra sul Ludogorets
Godin si concentra sul Ludogorets
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium