Gattuso forza 4: Pisa vicino alla B

Per una bandiera rossonera pronta a far partire la propria avventura in Lega Pro, Pippo Inzaghi che ha detto sì al Venezia, ecco un’altra che la terza serie sta per lasciarla.
 
Il Pisa di Rino Gattuso rifila 4 gol al Foggia nell’andata della finale playoff e vede a un passo la promozione in Serie B, categoria lasciata nel 2009. Per Ringhio invece sarebbe un ritorno tre anni dopo la breve parentesi al Palermo.
 
All’Arena Garibaldi-Anconetani ha vinto come previsto lo spettacolo in una cornice di pubblico già degna della categoria superiore. Il Pisa vince grazie all’ottimo approccio: Mannini al 4’ e Lores Varela al 12’ mettono già ko la squadra di De Zerbi, che però ha le armi per rimontare e allora ecco un altro uno-due in 20’: Chiricò su assist di Sarno e poi Iemmello di testa su cross di Riverola fanno esultare i tifosi pugliesi.
 
I rossoneri sono però traditi dal proprio calcio offensivo e dalla volontà di giocare sempre il pallone, pur di fronte al pressing avversario: così tra il 73’ e l’80’ la finale riprende la strada del Pisa grazie allo scatenato Mannini, che imbuca per Cani e poi si procura e trasforma il rigore che manda su tutte le furie De Zerbi, espulso. Gattuso esulta, ma non è finita: tra 7 giorni altro spettacolo allo Zaccheria.

ARTICOLI CORRELATI:

Il Foggia si sente già in Serie C
Il Foggia si sente già in Serie C
Daniele Mannini fa gli auguri al Pisa
Daniele Mannini fa gli auguri al Pisa
Lukaku rapito dall'Inter:
Lukaku rapito dall'Inter: "Mai avuto dubbi su dove andare"
 
Eleonora Boi, il fascino della giornalista
Michela Persico, la modella-giornalista
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara