Frosinone in crisi. La rabbia di Stirpe

Il presidente dei ciociari non le manda a dire ai suoi calciatori.

Il Frosinone non ha ancora segnato una rete in questo campionato.

La difesa ha già concesso 16 gol in 6 partite e questo ha scatenato il malumore del presidente, Maurizio Stirpe.

Attraverso una lettera aperta ai tifosi si è scusato per questo brutto inizio di serie A.

“E’ evidente che mai mi sarei aspettato oggi, come Voi, di vedere un Frosinone così molle e così arrendevole, capace in tre soli giorni di fornire segnali talmente contraddittori da far rimanere interdetti, di non segnare alcuna rete in sei giornate e, nel contempo, subirne sedici, molte delle quali in modo banale e grottesco. È evidente che non sono soddisfatto, come Voi, del rendimento di questi Calciatori che, forse, ancora non hanno compreso bene l’obiettivo che dobbiamo perseguire che è e rimane quello di far divertire Voi Tifosi a suon di prestazioni e di risultati". Si legge nel messaggio di Stirpe.

ARTICOLI CORRELATI:

Il biografo di Ronaldo:
Il biografo di Ronaldo: "La Juve vuole liberarsi di lui"
Rimonta Frosinone, Nesta in finale playoff
Rimonta Frosinone, Nesta in finale playoff
Prandelli:
Prandelli: "Pirlo è nato per allenare"
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa