Follia in Germania, testa di mucca in campo

22 Agosto 2016

A due anni dalla conquista del secondo titolo Mondiale dopo l’abbattimento del Muro di Berlino, la Germania si riscopre divisa. Questa volta però la rivalità non si respira tra Est e Ovest, bensì all’interno dell’ex Repubblica Democratica, a seguito di un episodio clamoroso quanto inquietante avvenuto durante la partita di Coppa di Germania tra Dinamo Dresda e Red Bull Lipsia. 

La Federcalcio tedesca ha infatti aperto un’indagine sul lancio di una testa di mucca mozzata effettuato dai tifosi della Dinamo durante la gara giocata sabato scorso.

La rivalità tra i tifosi delle due città più illustri dell’ex DDR si è acuita proprio in coincidenza dell’ascesa della Red Bull, promossa lo scorso anno in Bundesliga e sempre più ambiziosa dopo aver scalato 4 categorie in appena 7 anni, contrapposta alla Dinamo, nobile decaduta ora in terza serie.

Evidente quindi come l’intemperanza dei tifosi della Dinamo, accompagnata dallo striscione "Tori da macello", abbia avuto uno sfondo ironico, essendo il toro il simbolo della squadra appartenente al colosso della multinazionale austriaca, peraltro sorprendentemente eliminata dopo i calci di rigore.

L’episodio, che rievoca il lancio di una testa di maiale da parte dei tifosi del Barcellona al fresco ex Luis Figo duirante un Clasico del 2002, è stato ovviamente condannato da entrambe le dirigenze.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Lamanna tornerà in campo tra cinque mesi
Lamanna tornerà in campo tra cinque mesi
©Empoli-Chievo sarà giocata
Empoli-Chievo sarà giocata
©Maurizio Pistocchi preannuncia il suo addio a Mediaset
Maurizio Pistocchi preannuncia il suo addio a Mediaset
 
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle