Fiorentina, compleanno con vittoria

28 Agosto 2016

La Fiorentina vince la prima davanti al proprio pubblico, battendo per 1-0 il Chievo con rete di Carlos Sanchez nella prima frazione. I viola hanno festeggiato nel migliore dei modi i novant'anni dalla costituzione della società gigliata davanti a 32.304 spettatori di cui una cinquantina tifosi ospiti. La voglia di riscatto viola ha prevalso sulla ricerca di continuità del Chievo, reduce dalla bella vittoria interna contro l'Inter ma al Franchi poco incisivo. Ottima la prova del giovane Lezzerini chiamato a difendere la porta viola da metà primo tempo a causa dell'infortunio di Tatarusanu. 

Primo tempo. I viola di Sousa fanno la partita senza, peraltro, impensierire Sorrentino, il Chievo di Maran adotta una tattica attendista. 6': il tecnico portoghese opera la prima sostituzione, dentro Badelj per Vecino infortunato. 12': mischia in area clivense a seguito di primo angolo viola, Dainelli sbroglia una matassa che stava diventando velenosa. Il neo entrato Badelj ci prova dal limite, Sorrentino neutralizza. Ci prova Kalinic (20') da posizione impossibile, palla a lato. La partita s'avvia alla mezzora tra tatticismi e nessuna emozione. Il pubblico viola comincia a spazientirsi e la Fiorentina ricomincia ad attaccare: Borja Valero impegna Sorrentino con un rasoterra. Dall'angolo Carlos Sanchez stacca più in alto di tutti, schiacchia la palla che poi s'insacca sotto l'incrocio per l'1 a 0 Fiorentina. Uno scontro fortuito tra Meggiorini e l'estremo viola costringe Sousa a sostiture Tatarusana col giovani Lezzerini tra i pali della Fiorentina. Nessuna reazione da parte del Chievo che lascia l'iniziativa ai viola bravi a chiudere ogni spazio pur non rendendosi nuovamente pericolosi. Finisce il primo tempo dopo 4' minuti di recupero con Sanchez che calcia alle stelle il possibile raddoppio dal limite. Sull'altro fronte Lezzerini sventa in uscita su Inglese: Fiorentina-Chievo 1-0.

Secondo tempo. Alla ripresa delle ostilità Chievo più convinto. Lezzerini ci metta il piede per evitare il pareggio di Meggiorini sottomisura, quindi sono Ilicic e Kalinic a sfiorare il raddoppio. La gara, ora, è vibrante con continui ribaltamenti di fronte. 14', angolo Chievo mentre Sousa inserisce Bernardeschi per Sanchez, l'autore dell'1 a 0. Chievo di nuovo pericoloso con Meggiorini da fuori, l'estremo viola respinga, ad Inglese non riesce il tocco sottomisura. 19': Ilicic si guadagna una punizione dal limite che calcia sopra la traversa. 26': Maran inserisce Pellissier al posto del deludente Birsa. Il Chievo prova a spingere dalla fasce ma è impreciso nei traversoni. Quando non è così, il Chievo è pericoloso come al 29' quando Inglese salta più in alto di tutti, il suo stacco finisce a lato di un niente. La Fiorentina capisce che non può abbassare troppo il baricentro e ricomincia, seppure più lentamente della prima frazione, a macinare gioco. Clamorosa la traversa colpita da Ilicic entrato in area dalla destra con Sorrentino battuto. Maran inserisce Rigoni per Meggiorini al 38', quindi Jallow per Inglese. Finisce dopo 4' minuti di recupero, angolo Chievo, nulla di fatto: Fiorentina-Chievo 1-0. Gran finale con la festa per i novantanni dalla costituzione della Fiorentina.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Non c'è pace per Mario Balotelli: di nuovo out
Non c'è pace per Mario Balotelli: di nuovo out
©Paul Pogba è ancora deluso da Josè Mourinho
Paul Pogba è ancora deluso da Josè Mourinho
©Kevin Strootman non dimentica e si sfoga
Kevin Strootman non dimentica e si sfoga
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto