Europa League, la situazione dei gironi a 90′ dalla fine

Europa League, la situazione dei gironi a una giornata dalla fine

Con 90' ancora da giocare nella fase a gironi di Europa League, sono diverse le squadre che sono già sicure della qualificazione: alcune, come l'Atalanta, sanno già di essere agli ottavi mentre altre, tra cui la Roma, pur sapendo di non correre il rischio di essere eliminate devono ancora giocarsi la possibilità di evitare di piazzarsi al secondo posto che costringerebbe a un turno in più a eliminazione diretta, quello del playoff contro le squadre "retrocesse" dalla Champions League.

Di seguito, dunque, le classifiche degli 8 gironi, ricordando che la terza classificata va al playoff di Conference League:

Gruppo A: West Ham e Friburgo 12 (già qualificate, primo posto da decidere), Olympiacos 4, TSC 1;

Gruppo B: Marsiglia 11, Brighton 10 (già qualificate, primo posto da decidere), AEK 4, Ajax 2;

Gruppo C: Betis 9, Rangers 8, Sparta Praga 7, Aris 4;

Gruppo D: Atalanta 11 (già agli ottavi), Sporting 8 (già al playoff), Sturm Graz e Rakow 4;

Gruppo E: Liverpool 12 (già agli ottavi), Tolosa 8, Royale Union SG 5, LASK 3;

Gruppo F: Rennes 12, Villarreal 9 (già qualificate, primo posto da decidere), Panathinaikos 4, Maccabi Haifa 1;

Gruppo G: Slavia Praga 12, Roma 10 (già qualificate, primo posto da decidere), Servette 5 (già al playoff di Conference), Sheriff Tiraspol 1 (eliminato dalle Coppe);

Gruppo H: Bayer Leverkusen 15 (già agli ottavi), Qarabag e Molde 7, Hacken 0 (già eliminato).

Articoli correlati