Donadoni, un premio per il Parma

Il tecnico del Bologna ha ricevuto il "Facchetti". Con dedica.

16 Novembre 2015

È tornato in panchina da poche settimane, rivitalizzando il Bologna. Ma non è certo per questo che Roberto Donadoni si è meritato la vittoria nella decima edizione del Premio Facchetti "Il bello del calcio".
 
Il tecnico bergamasco è reduce da una stagione da incubo con il Parma, dalla quale è uscito “vincitore” sul piano morale, e anche arricchito, come svelato dallo stesso tecnico a margine della premiazione: "Questo premio è stato dato a me, ma va al popolo ombra del Parma, a tutti i collaboratori e a tutte le persone che hanno lavorato e ci hanno messo passione. Ho passato una stagione problematica, l'aspetto tecnico era la cosa meno importante".
 
"Abbiamo voluto salvare la nostra dignità - ha proseguito l'ex ct azzurro - Lo staff, i giocatori e i dipendenti del Parma devono essere orgogliosi di quanto fatto, perché la cosa più facile era quella di scappare il più in fretta possibile. Ma sarebbe stato da vigliacchi". Ogni riferimento a Antonio Cassano…
©

ULTIME NOTIZIE:

©Gigio Donnarumma e Lionel Messi, festa rovinata
Gigio Donnarumma e Lionel Messi, festa rovinata
©Napoli frenato, il Milan affonda Shevchenko e torna a -1
Napoli frenato, il Milan affonda Shevchenko e torna a -1
©Inzaghi batte Buffon e vola in vetta, Cittadella beffato
Inzaghi batte Buffon e vola in vetta, Cittadella beffato
©Inter, Lautaro Martinez se la prende con il campo di San Siro
Inter, Lautaro Martinez se la prende con il campo di San Siro
©Serie A: l'Inter continua a vincere, ko per la Roma
Serie A: l'Inter continua a vincere, ko per la Roma
©Il Lecce si gode il bomber a sorpresa
Il Lecce si gode il bomber a sorpresa
 
Salernitana-Juventus 0-2, le pagelle
Salernitana-Juventus 0-2, le pagelle
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle
Juventus-Atalanta 0-1, le pagelle
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle
Vidal, ma cosa combini? Le foto: è andata bene