Curva chiusa, Verona furibondo

L'Hellas in una nota difende con forza i tifosi

4 Maggio 2017

Il Verona con un comunicato ha risposto così alla decisione di chiudere per la partita contro il Carpi la Curva Sud da parte del Giudice Sportivo per cori razzisti ai due giocatori del Vicenza Adejo e Ebagua.

"L’Hellas Verona FC appresa con estrema incredulità la delibera del Comunicato Ufficiale n. 111 riguardante la chiusura del settore Curva Sud, oltre a presentare ricorso presso le autorità competenti, comunica che si tutelerà in tutte le sedi possibili per difendere l’immagine della Società, dei tifosi e di tutta la città di Verona". 

"Riteniamo ingiusti questi provvedimenti che colpiscono il settore Curva Sud in quanto: nessuno degli organi di informazione presenti (63 giornalisti accreditati) ne ha dato notizia, gli Ufficiali di Gara non hanno riportato nulla nel referto e tantomeno le Forze dell’Ordine hanno avvertito o avuto segnalazioni di questi presunti "cori espressivi di discriminazione razziale stante la loro dimensione e conseguentemente la loro reale percettibilità" che, invece, ci privano in questo momento cruciale della stagione di un elemento fondamentale per noi e che vanno a ledere l'immagine di una società da sempre in lotta contro ogni forma di discriminazione e inciviltà, oltre a punire una tifoseria che in questo campionato si è distinta solamente per il grande sostegno e calore verso la propria squadra".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesSerie A, cinque squalificati per un turno
Serie A, cinque squalificati per un turno
©screenshot da skyAncelotti:
Ancelotti: "Superlega? Pensavo fosse uno scherzo"
©Getty ImagesAl-Khelaifi riempie di gioia Ceferin
Al-Khelaifi riempie di gioia Ceferin
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala