Corrado fa arrabbiare i fiorentini

Il figlio del presidente del Pisa ha parlato a margine della presentazione del nuovo direttore sportivo: "L'aeroporto più importante della regione è il nostro".

A tre settimane dalla traumatica eliminazione ai playoff ad opera della Viterbese, il Pisa prova a ripartire. Il nome del prossimo allenatore è ancora avvolto nel mistero, ma intanto è stato presentato il nuovo ds, Roberto Gemmi, in arrivo dal al posto di Ferrara. L’occasione è stata utile per la famiglia Corrado per fare il punto sul primo anno e mezzo alla guida del club e sul mancato ritorno immediato in Serie B: "Abbiamo comprato una società profondamente in bancarotta e abbiamo pensato di risanarla, cambiando alcune cose - ha detto Giovanni Corrado, figlio del patron Giuseppe - Forse, però, innestare il seme del positivo in una società ancora non radicalmente guarita rischia di non attecchire a sufficienza. Abbiamo già investito nel Pisa quanto una normale società di C spenderebbe in dieci anni, ma andiamo avanti”. 

Preoccupa però la possibile interruzione dell’accordo di sponsorizzazione con la Toscana Aeroporti. Corrado juniore è agguerrito...: “L'aeroporto più importante è Pisa e non Firenze, se tolgono la sponsorizzazione con noi per sponsorizzare la Fiorentina mi attiverò per far sì che non succeda. Per adesso non ci sono novità ma è chiaro che in una città come Pisa se c'è un investimento sportivo la squadra di calcio dovrebbe essere il baricentro: non voglio credere che ci chiudano la porta in faccia”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, nessun accordo sul taglio agli stipendi
Serie A, nessun accordo sul taglio agli stipendi
Crisi Serie C, Ghirelli lancia l'allarme
Crisi Serie C, Ghirelli lancia l'allarme
Parravicini mette il calcio in secondo piano
Parravicini mette il calcio in secondo piano
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora