Coman: "Alla Juve ero frustrato"

L'ex juventino: "Al Bayern è una esperienza del tutto diversa".

Kingsley Coman in un'intervista alla Sport Bild non ha parole dolci nei confronti della sua ex squadra, la Juventus: "Non mi sarei mai aspettato di poter giocare così tanto, è stata una vera sorpresa: esperienza diversa in tutto rispetto alla Juventus, lì è stato frustrante. Qui al Bayern mi trovo bene, voglio rimanere più dei due anni previsti".
 
In Baviera la punta francese ha trovato continuità, andando a segno quattro volte in tredici partite tra campionato e coppe: "Sono un attaccante e per avere successo in questo ruolo bisogna essere un po' sfacciati e coraggiosi, altrimenti non si riuscirà mai a sfondare. Devo lavorare ancora tanto, voglio diventare il nuovo Ribery, anche se la carriera di Frank sarà ancora lunga".

ARTICOLI CORRELATI:

Lecce, tamponi tutti negativi
Lecce, tamponi tutti negativi
Serie C, Rimini pronto al ricorso
Serie C, Rimini pronto al ricorso
Il Bayern espugna Dortmund, Haaland ko
Il Bayern espugna Dortmund, Haaland ko
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag